Loading…
Culinaria / 0 Comments / 448 View

Zuppa di funghi: la ricetta vegetariana

Nov 29 / 2016 9:17AM

Una vellutata morbida, dal sapore delicato e inconfondibile: è la zuppa di funghi champignon. È l’ideale da preparare in autunno quando le serate iniziano a diventare più fredde e si ha voglia di una coccola calda.

I funghi sono un ingrediente versatile in cucina: ne esistono di varie tipologie e ognuna possiede il proprio sapore e la propria caratteristica. Gli champignon sono la qualità di funghi più utilizzata perché sono di  facile reperibilità ed hanno un sapore delicato che si sposa sia con piatti a base di carne che di pesce. Gli champignon si accompagnano molto bene anche alle verdure o da soli come la ricetta che proponiamo oggi!

La zuppa di funghi può essere un’idea sfiziosa e avvolgente per riscaldarsi dopo una giornata di lavoro e magari accompagnandola ad un’insalata rustica ,se si vuole stare leggeri.

La ricetta è semplice da realizzare e non richiede particolari accorgimenti: i funghi dovranno essere freschi e di buona qualità. Se proprio si dovessero riscontrare delle difficoltà nel reperire i funghi, andranno bene anche quelli in barattolo, l’importante è che non siano surgelati!

Per realizzare nel migliore dei modi questa zuppa è necessario acquistare un grande quantitativo di funghi perché una metà dovrà essere frullata mentre l’altra metà verrà tagliata in fette. Inoltre i funghi champignon durante la cottura tendono a restringersi molto, quindi sarà meglio abbondare!

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Funghi champignon 600 gr

Carote 2

Cipolla 1

Sedano 1 costa

Prezzemolo 1 mazzetto

Farina 2 cucchiai

Olio extravergine di oliva 3 cucchiai

Panna 3 cucchiai

Sale q.b.

Pane 6 fette

Esecuzione

  1. Preparare un trito di carote, cipolla e sedano tagliati finemente.
  2. Pulire i funghi, tagliando con un coltello la parte più dura posta alla base e lavare delicatamente sotto abbondante acqua corrente in modo da eliminare eventuali residui terrosi.
  3. Tagliare i funghi in fette e dividerli in due parti uguali.
  4. In una padella antiaderente aggiungere 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e farlo riscaldare a fiamma bassa.
  5. Appena l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungere il trito di carote, cipolle e sedano e lasciar soffriggere il tutto sempre a fiamma dolce per circa 10 minuti.
  6. Trascorso il tempo necessario per il soffritto, tuffare la metà dei funghi tagliata in fette non molto spesse, salare e lasciar cuocere sempre a fiamma moderata per circa 20 minuti.
  7. Durante il tempo di cottura aggiungere un paio di mestoli di acqua in modo da non farli bruciare.
  8. Riempire una pentola con acqua, salare e portare d ebollizione. Quando l’acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffare l’altra metà dei funghi champignon sempre tagliati in fette, lasciandoli sbollentare per circa 15 minuti.
  9. Trascorso il tempo necessario per la cottura, scolarli, conservando 4 mestoli dell’acqua di cottura.
  10. In un frullatore unire i funghi, l’acqua di cottura e 2 cucchiai di farina, facendo frullare il tutto fino a quando non sarà diventato una crema dalla consistenza liquida.
  11. Trasferire la crema in una pentola antiaderente, unire i funghi cotti precedentemente. Aggiungere la panna e cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti.
  12. Trascorso il tempo necessario, spegnere e aggiungere del prezzemolo fresco tritato finemente.
  13. Aggiungere dell’olio a filo e servire in una ciotola insieme a due fette di pane abbrustolito come accompagnamento.

È preferibile servire il pane in un piattino separato dalla zuppa in modo tale da non farlo ammorbidire. Fare attenzione alla consistenza della crema: dovrà essere liquida e vellutata e non compatta o secca quindi, se necessario, diluire con acqua tiepida e controllare di sale.

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita