Loading…
Culinaria / 0 Comments / 729 View

Torta Pasqualina: la ricetta classica

Mar 26 / 2016 9:27PM

La torta Pasqualina è una ricetta salata preparata in occasione della Pasqua. È un antipasto vegetariano tradizionale dai sapori rustici e decisi di una volta

La torta Pasqualina è un piatto molto antico che appartiene al repertorio culinario genovese. La Liguria infatti è nota per avere una invidiabile vocazione per i ripieni, infatti, la riviera è un fiorire di torte rustiche.

La bontà di questa torta rustica si è diffusa così tanto che oggi è possibile mangiarla ovunque e durante tutto l’anno.

La ricetta vegetariana è composta di ingredienti sinceri e rustici: le uova unite agli spinaci e avvolti dalla delicatezza della ricotta trovano un equilibrio armonioso per il palato!

Se ancora non si sa bene cosa preparare per l’antipasto di Pasqua, questa sicuramente potrà essere una scelta di successo per poter unire tutti i gusti anche quelli vegetariani.

Ingredienti

Farina 1 kg

Pasta di pane già lievitata 100 gr

Parmigiano 200 gr

Pecorino 100 gr

Uova 6

Tuorli 2

Strutto 100 gr

Olio extra vergine di oliva q.b.

Burro 100 gr

Spinaci 600 gr

Lievito di birra 20 gr

Sale q.b.

Pepe q.b.

Esecuzione

  1. In un recipiente molto capiente riporre tutto il quantitativo di farina.
  2. Sciogliere la pasta di pane, versando una tazza di acqua tiepida, unendo  il liquido in mezzo alla farina.
  3. Iniziare ad impastare energicamente per qualche minuto una piccola quantità. Battere la pasta fino a quando non avrà raggiunto una consistenza molle. Coprire con una spolverizzata di farina.
  4. Far riposare almeno per 30 minuti il recipiente con all’interno la pasta. Scegliere un luogo caldo e senza aria.
  5. Lavare accuratamente gli spinaci e lessarli in una pentola con all’interno dell’acqua e un pizzico di sale.
  6. In un’altra ciotola rompere le uova intere, unirle ai due tuorli, aggiungere lo strutto, il sale, il pepe e frullare tutto con una frusta da cucina.
  7. Aggiungere gli spinaci lessati e il pecorino tagliato a dadini.
  8. Intanto unire alla pasta, il lievito sciolto precedentemente in un bicchiere di acqua tiepida.
  9. Creare due pagnotte con la pasta messa a riposare  e stendere bene con un matterello per almeno 15 minuti.
  10. Imburrare la base dello stampo e adagiare il primo strato di pasta, versare il composto di spinaci all’interno e chiudere la parte superiore con l’altro strato di pasta.
  11. Coprire tutto con uno strofinaccio di cotone e lasciar riposare al caldo per almeno 3 ore.
  12. Quando la pasta sarà cresciuta, spennellare la parte superiore con i tuorli.
  13. Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare per circa un’ora la torta Pasqualina.

Per realizzare la torta Pasqualina in modo ancora più tradizionale, sarà possibile lessare le uova e inserirle intere all’interno del rustico prima di chiuderlo.

 

 

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita