Loading…
Culinaria / 0 Comments / 684 View

Risotto all'aragosta

Apr 03 / 2016 8:09PM

Una ricetta delicata, elegante e raffinata, è l'ideale per cene romantiche o occasioni speciali. Se si ha in mente di colpire con il gusto questa è la ricetta giusta!

Il risotto all’aragosta è un primo piatto a base di pesce dal gusto unico ed elegante. Se si ha in mente di preparare una cena per un’occasione speciale, questa è la ricetta ideale.

È semplice da realizzare, avvolgente e unica al palato ma, come tutti i risotti, necessita di tempo per la preparazione perché il risotto è sinonimo di calma.

Non ci sono particolari accorgimento da avere: l’importante è che l’aragosta sia fresca. Il riso che meglio si accompagna a questo risotto è quello carnaroli dal chicco compatto e che rimane al dente.

Ingrdienti

Dosi per 4 persone

Riso 400 gr

Burro 40 gr

Aragosta 600 gr

Vino bianco 1 bicchiere

Prezzemolo fresco 1 rametto

Brodo vegetale 1 lt

Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

Scalogni 2

Sale q.b.

Pepe q.b.

Esecuzione

  1. Pulire e lavare accuratamente l’aragosta.
  2. Riempire una pentola alta e stretta con abbondante acqua, salare e portare ad ebollizione.
  3. Lessare l’aragosta e farla cuocere per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo di cottura, lasciarla nell’acqua e farla intiepidire.
  4. Estrarre la polpa dalla corazza e affettarla.
  5. Tagliare gli scalogni a dadini.
  6. Sciogliere il burro in una padella antiaderente, aggiungere un cucchiaino di olio e far imbiondire una parte degli scalogni a fiamma moderata.
  7. Sfumare con il vino bianco e aggiungere i pezzi di aragosta, aggiustare di sale e lasciare insaporire per 6 minuti.
  8. In un’altra padella far rosolare l’altro scalogno insieme al restante burro.
  9. Aggiungere il riso e tostarlo per 5 minuti a fiamma dolce, mescolando spesso.
  10. Irrorare con il vino bianco e quando sarà evaporato, aggiungere i mestoli di brodo vegetale: un paio alla volta.
  11. Mescolare spesso e aspettare la cottura del riso.
  12. Terminata la cottura del riso, riporlo in un piatto ovale abbastanza grande e versare sopra il sugo con l’aragosta.
  13. Aggiungere il prezzemolo finemente tritato e un filo di olio a crudo.
  14. Servire ben caldo!

 

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita