Loading…
Culinaria / 0 Comments / 729 View

Rigatoni alla norma: la ricetta originale

Nov 18 / 2016 6:56PM

La ricetta della pasta con le melanzane porta il nostro palato nella calda Sicilia. Ecco un piatto vegetariano e tradizionale direttamente dalla bellissima Catania.

rigatoni alla norma sono un primo piatto che appartiene al repertorio culinario della Sicilia e più precisamente a quello catanese.

Il suo nome rende omaggio alla nota opera lirica La Norma del grande compositore Vincenzo Bellini. I rigatoni alla norma sono una pietanza facile da realizzare e possono essere preparati anche se non si è proprio degli chef in cucina.

Il segreto per una buona riuscita del piatto consiste nello scegliere ingredienti freschi e di prima scelta. La melanzana, infatti, è l’ingrediente predominante per poter realizzare questo primo piatto vegetariano.

Nella maggioranza dei piatti tipici siculi c’è spesso la melanzana, che viene impiegata sia per preparare dei primi piatti come nel caso dei rigatoni alla norma che per secondi piatti prevalentemente a base di pesce.

rigatoni alla norma possono essere preparati durante tutto l’anno per la facile reperibilità della melanzana.

È possibile realizzare questo primo piatto siciliano anche con un altro formato di pasta, l’importante è che sia rigato in modo tale a poter trattenere meglio il condimento.

Pasta alla norma: la ricetta

Pasta alla siciliana

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Rigatoni 370 gr

Pomodori pelati o salsa di pomodoro 400 gr

Basilico fresco 5 o 6 foglie

Aglio 1 spicchio

Melanzane 4 di medie dimensioni

Ricotta salata 80 gr

Olio extra vergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Esecuzione

  1. Lavare e asciugare accuratamente le melanzane, tagliare circolarmente e riporle in uno scolapasta.
  2. Aggiungere del sale e chiudere lo scolapasta con un piatto in modo da far molto peso sulle melanzane. Lasciare riposare per 15 minuti.
  3. Lavare con abbondante acqua corrente le melanzane e asciugarle con un panno di cotone.
  4. Riscaldare in una padella antiaderente 4 cucchiai di olio e lasciare riscaldare a fiamma bassa. Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffare le melanzane e lasciarle friggere fino a quando non saranno diventate dorate.
  5. In un’altra padella far riscaldare a fiamma bassa un cucchiaio d’olio insieme ad uno spicchio d’aglio privato dell’anima e lasciarlo rosolare per 2 minuti.
  6. Trascorso il tempo necessario, togliere l’aglio, aggiungere la salsa di pomodoro, un bicchiere d’acqua e un pizzico di sale e lasciar cuocere per circa 20 minuti.
  7. Aggiungere le foglie di basilico.
  8. Riempire una pentola con acqua corrente, salare e portare ad ebollizione. Appena l’acqua inizierà a bollire, tuffare i rigatoni e scolarli al dente.
  9. Preparare i piatti, mettendo prima la pasta con della ricotta salata, poi le melanzane fritte ed infine la salsa di pomodoro ed  un’altra abbondante grattugiata di ricotta salata.
  10. Servire i rigatoni alla norma ancora fumanti.

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita