Loading…
Culinaria / 0 Comments / 307 View

Pomodori secchi: l'ingrediente prelibato da avere nella dispensa

Ago 30 / 2016 2:24AM

I pomodori secchi sono una prelibatezza, che proviene dalla saggezza di un tempo in cui si conservava tutto ciò che si poteva. Ecco un'idea per uno spuntino gustoso!

I pomodori secchi sprigionano tutta la dolcezza ed il gusto del sole: il loro sapore è unico e inconfondibile. È possibile reperirli facilmente nei supermercati  o negli alimentari ma anche conservarli sott’olio home made: basterà un pizzico di spirito d’iniziativa e insieme ad una piccola dose di pazienza e dedizione.

Avere questo ingrediente sempre in dispensa tornerà utile sia per ricette last second e prelibate sia per sopperire all’emergenza di una spesa alimentare dimenticata o non fatta.

I pomodori secchi possono essere utilizzati per realizzare primi piatti, per guarnire le friselle o per farcire panini, rendendoli delle vere e proprie pietanze gourmet. È possibile conservarli con o senza olio perché, essendo un alimento secco non deperisce. Il modo migliore per poterne saggiare la prelibatezza è quello sott’olio.

Il periodo migliore per preparali è quello di fine estate sia perché è il periodo migliore per trovare i pomodori san marzano lunfgi, maturi e in grande quantità e sia perché con l’arrivo dell’inverno si avrà la possibilità di usufruirne sempre e quando lo si desidererà.

I pomodori secchi sono un prodotto molto diffuso sia in Puglia che in Calabria e viene dalle antiche tradizioni culinarie, in cui i prodotti di stagione e di difficile reperibilità, durante tutto l’anno, venivano conservati dalle donne sia sott’olio o semplicemente essiccati al sole.

Pomodori secchi sott’olio

Pomodori secchi: la ricetta

Pomodori secchi

Ingredienti

Pomodori lunghi san marzano 3 Kg

Olio extravergine d’oliva q.b.

Zucchero 70 gr

Sale q.b.

Capperi 100 gr

Olive verdi denocciolate 150 gr

Esecuzione

  1. Tagliare a metà i pomodori dal verso della lunghezza dopo averli lavati ed asciugati con un panno di cotone.
  2. Distribuirli su di una teglia da forno ricoperta con carta forno.
  3. Cospargerli con un pizzico di sale, lo zucchero e un filo di olio.
  4. Infornare per circa 8 ore a 120 gradi.
  5. Controllare spesso la cottura, togliendo quelli che si saranno seccati prima del tempo stabilito.
  6. Una volta che si saranno cotti tutti al punto giusto, togliere dal forno e lasciarli raffreddare su di una griglia di ferro.
  7. Procedere, inserendo i pomodori nel barattolo (precedentemente sterilizzato) a strati e cospargerli con abbondante olio e qualche cappero dissalato  insieme alle olive.
  8. Chiudere con il tappo e conservare.
  9. In alternativa è possibile conservarli secchi senza condimento, semplicemente mettendoli sotto vuoto.

Il tempo di consumazione dei pomodori sott’olio è di circa 3 mesi. Una volta aperto va conservato in frigo per un tempo massimo di circa 4 giorni ma i pomodori devono essere sempre ricoperti di olio.

Bruschette con mozzarella e pomodori secchi

Bruchetta con pomodori secchi e mozzarella: la ricetta

Bruschetta con pomodori secchi

Le bruschette con pomodori secchi e mozzarella sono un modo alternativo e gustoso di rivisitare la classica caprese, comunemente realizzata con pomodori freschi. Questo antipasto è l’ideale da preparare durante un aperitivo informale o come uno spuntino diverso dal solito ma senza rinunciare al gusto.

Gli ingredienti sono pochi, essenziali ma l’unione tra loro crea un equilibrio senza eguali. È possibile sostituire alla mozzarella anche dei formaggi stagionati o più freschi, le preferenze e gli accostamenti sono numerosi e lasciano spazio alla fantasia.

     Ingredienti

Dosi per 6 persone

12 fette di pane

Aglio 1 spicchio

Olio extra vergine d’oliva 2 cucchiai

Sale q.b.

Mozzarella 100 gr

Esecuzione

  1. In una padella antiaderente tostare leggermente le fette di pane da entrambi i lati. Appena si saranno abbrustolite, riporle in un piatto e lasciarle raffreddare.
  2. Sbucciare lo spicchio d’aglio, strofinandolo su ogni fetta in modo da lasciarne un leggero sapore, che andrà ad unirsi agli altri.
  3. Tagliare la mozzarella in fette sottili.
  4. Aggiungere un paio di fette di pomodori secchi, un pizzico di sale e un filo d’olio a crudo.

Per rendere ancora più sfiziose e ricche di gusto queste bruschette, è possibile aggiungere un acciuga sott’olio su ogni fetta insieme ad un pizzico di origano essiccato.

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita