Loading…
Culinaria / 1 Comments / 715 View

Crepes Suzette: un dolce con la fiamma

Apr 22 / 2016 10:22PM

Le crepes Suzette sono l'ideale da preparare per uno spuntino diverso dal solito o come dessert per una cena o un pranzo speciale.

La classica crepes Suzette non appartene al repertorio della cucina francese, come in molti pensano, ma a quella monegasca.
La nascita di questo dessert è avvolta dal mistero e da varie leggende. Una delle tante racconta che le crepes Suzette siano nate dall’errore di un apprendista cuoco di nome Henry Charpentier che lavorava al Cafè de Paris di Montecarlo.
Un giorno fu incaricato di preparare una crepe per un ospite molto conosciuto: Edoardo VIII, il principe del Galles, ma Henry, involontariamente fece cadere del liquore sulla crepe che, a contatto con il fuoco si infiammò. Il risultato al gusto era molto delicato e particolare e dunque l’apprendista decise di servirlo lo stesso.
Il principe fu così colpito da questa novità culinaria che ne chiese un’altra porzione. Il nome di Suzette si pensa sia stato dato dalla presenza di una fanciulla molto bella presente al tavolo del principe che si chiamava appunto Suzette.

Ingredienti

Dosi per 4-6 persone

Per la pastella

Farina 1 tazza

Latte 1 tazza

Uova 2

Zucchero 1 cucchiaio

Burro 1 cucchiaio

Brandy 1 cucchiaio

Per la salsa

Burro 1/4 tazza

Zucchero 1/4 tazza

Scorzette di arance 1 cucchiaio

Scorza di limone 1 cucchiaio

Succo di arancia 1 tazza

Grand Marnier 1/2 tazza

Succo di limone 1/4 tazza

Gelato alla vaniglia q.b.

Esecuzione

  1. In un mixer tritare la farina, il late e le uova. Aggiungere lo zucchero, un cucchiaio di burro e il brandy.
  2. Frullare per qualche minuto fino a quando non si sarà formato un composto denso.
  3. Trasferire il composto in una ciotola di vetro, coprire con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa un’ora . La consistenza dovrà essere simile a quella della panna liquida, nel caso fosse troppo densa sarà possibile diluire con del latte.
  4. Riscaldare una padella di media grandezza e del diametro di circa 10 cm, lasciar sciogliere il burro a fiamma dolce e versare all’interno 2 mestoli abbondanti di pastella.
  5. Togliere la pentola dal fuoco.
  6. Durante la cottura oscillare spesso la padella in modo da distribuire il composto in modo uniforme.
  7. Rimettere la padella sul fuoco e far cuocere le crepes fino a quando non avranno raggiunto un aspetto dorato.
  8. Riporre delicatamente su di un piatto e proseguire nella stessa modalità per la cottura delle altre crepes.
  9. Ungere la pentola di tanto in tanto.
  10. In un pentolino far sciogliere a fiamma bassa lo zucchero insieme al burro, mescolando spesso fino a quando non avrà raggiunto un colore intenso.
  11. Aggiungere le scorzette di limone e di arance, unire anche i rispettivi succhi ed infine il Grand Marnier.
  12. Aumentare la fiamma e portare ad ebollizione e quando il succo avrà raggiunto la giusta temperatura, abbassare la fiamma e continuare la cottura per altri 10 minuti.
  13. Preriscaldare il forno a 180 gradi, piegare le crepes formando degli spicchi e riporli in una pirofila, sovrapponendo i bordi.
  14. Versare sopra la salsa e infornare, lasciando cuocere il tutto per circa 10 minuti.
  15. Preparare le porzioni in piattini da dessert e guarnire ciascun piatto con una pallina di gelato alla vaniglia.
  16. Portare in tavola!

 

 

 

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita