Loading…
Culinaria / 0 Comments / 453 View

Capesante con pain d’épices: la ricetta

Feb 07 / 2017 5:51PM

Il sapore delle capesante si donde con il pain d'épices ed il miele dando vita ad un antipasto dal sapore unico e raffinato. Ecco la ricetta gourmet

Le capesante sono dei molluschi dal sapore delicato e dolce e rientrano nella categoria dei molluschi pregiati.

In cucina vengono utilizzati per la preparazione di numerose ricette che vanno dagli antipasti, ai primi piatti per terminare ai secondi.

La ricetta che vi proponiamo è l’ideale da preparare per cene speciali in cui a predominare è l’eleganza dei sapori ma, soprattutto, la particolarità negli accostamenti.

Il pain d’épices è un pane spaziato, un dolce che appartiene al repertorio culinario francese. Le capesante unite a questo ingrediente inusuale darà vita ad una prelibatezza di alta cucina e degna del nome gourmet. Per preparare questo antipasto bisognerà giocare sulla freschezza della materia prima ed avere il tempo necessario per potersi dedicare alla sua realizzazione.

Scopriamo come realizzare le capesante con pain d’épices nel migliore dei modi!

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Capesante 8

Burro 25 gr

Pain d’épices 20 gr

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Miele millefiori 1 cucchiaino

Prezzemolo un mazzetto

Esecuzione

  1. Tagliare il pain d’épices in fette e tostarle su di una padella a fiamma moderata per circa 4 minuti da entrambe i lati.
  2. Trascorso il tempo necessario, tagliare grossolanamente con un coltello e passare nel mixer fino ad ottenere delle briciole.
  3. Lavare sotto abbondante acqua corrente le capesante, staccare il mollusco dal guscio ed asciugare con un panno da cucina.
  4. In una padella antiaderente sciogliere a fiamma dolce il burro insieme ad un cucchiaino di olio e far rosolare il pain d’épices insieme al prezzemolo tagliato finemente per circa 2 minuti.
  5. Aggiungere le capesante, il sale, il miele, un mestolo di acqua e una spolverizzata di pepe e continuare la cottura per circa 2 minuti.
  6. Risistemare i molluschi passati in padella all’interno della conchiglia.
  7. Aggiungere un filo di olio a crudo e portare in tavola ancora caldi.
  8. Buon appetito!

Se si intende realizzare questo antipasto in un buffet particolare ma all’insegna del finger food, sarà possibile accompagnare questo raffinato antipasto a base di capesante a degli spiedini di cozze e a dei crostini con salmone, zenzero e cetrioli.

Lascia commento

*

Trenderly Newsletter

Portale di Moda, Cucina, Design e Stile di Vita